Carini, scarichi abusivi: controlli serrati nel torrente Italtel I REATI CONTSTATI danneggiamento aggravato, il getto di cose pericolose, il danneggiamento di bellezze naturali

Carini, scarichi abusivi: controlli serrati nel torrente Italtel
22 maggio 2012 – 13:58
Mentre la Procura di Palermo sta cercando i responsabili del disastro ambientale che ha indotto il Pm Geri Ferrara a sequestrare 11 scarichi fognari, 9 del Comune di Carini e 2 del Consorzio Asi, lungo la costa che da torrente ciachea al Villaggio dei pescatori, stamane il Comando di Polizia Municipale di Carini ha avviato una serie di controlli serrati lungo il torrente Italel per individuare e denunciare eventuali cittadini perseguibili. Ad annunciarlo è il sindaco di Carini, Giuseppe Agrusa, iscritto nel registro degli indagati assieme al rappresentante legale dell’Asi Pietro Sciortino e al funzionario comunale Giuseppe Randazzo. I reati ipotizzati nei loro confronti sono il danneggiamento aggravato, il getto di cose pericolose, il danneggiamento di bellezze naturali. I pm stanno valutando se indagare anche i sindaci di Capaci, Torretta e Isola delle Femmine. L’inchiesta ha accertato un grave livello di inquinamento dei torrenti Milioti, Ciachea e Vernagallo. Il primo cittadino di Carini non si dice preoccupato
http://www.teleoccidente.it/wp/archives/27028

http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.it/2012/06/inquinamento-della-costa-nel-carinese.html

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...